Questo sito utilizza i cookie. Se si continua a navigare sul presente sito, si accetta l'utilizzo di tutti i cookie.

Sabato, 13 Aprile 2024

 Arci Terni                  Politica della Qualità

La Direzione dell’Associazione ARCI SOLIDARIETÀ TERNI ODV ETS e ARCI APS COMITATO PROVINCIALE TERNI dichiara i propri intendimenti ad operare secondo un Sistema di Gestione per la Qualità che prevede la disposizione di risorse umane, strumentali ed economiche finalizzate al perseguimento di obiettivi strategici e di miglioramento, nel pieno rispetto della propria attività di promozione dei valori della solidarietà, dell’impegno sociale e della multiculturalità (nel rispetto di quanto previsto nello Statuto dell’ARCI nazionale, parte integrante del presente documento).

Per progettare i servizi e soddisfare i requisiti viene analizzato e monitorato il contesto, definite le strategie, attuato con continuità il Sistema Qualità conforme alla ISO:9001 e viene definita e partecipata la politica per condurre l’Associazione verso il miglioramento continuo. A questo scopo, l’associazione riesamina periodicamente e monitora costantemente l’analisi dei rischi e delle opportunità, le parti interessate e i relativi requisiti.

I principi stabiliti documenti di sistema, nonché le modalità applicative perseguite da procedure e/o istruzioni operative costituiscono linee guida osservate da tutto il Personale che opera sotto stringente controllo della Direzione. A tal proposito la stessa Direzione attraverso questo documento diffuso a tutte le funzioni interne e a quanti interagiscono con le sue attività, rende noto l’impegno profuso nel perseguimento dei seguenti obiettivi:

● Il radicamento dell’Arci nel contesto territorio locale è presidio dell’interesse generale della comunità e favorisce la coesione sociale e la mediazione dei conflitti. Le collaborazioni con le istituzioni del territorio e con altre realtà dell’associazionismo rafforzano le politiche pubbliche di protezione e promozione sociale.

● Le relazioni significative con tutti i soggetti i cui interessi, a vario titolo, sono coinvolti nell’attività dell’Arci, hanno consentito di individuare con esattezza gli stakeholders in funzione della relazione di scambio che intrattengono con essa e del livello di influenza che ne deriva. In funzione del processo di rendicontazione sociale l’Associazione s’impegna a coinvolgere gli stakeholders con iniziative di tipo informativo e consultivo, di dialogo e di partnership.

● Le risorse che interagiscono all’interno dell’Associazione e che con il loro operato contribuiscono direttamente a garantire la continuità di azione ed il perseguimento delle “mission”, sono adeguatamente informate, formate e sensibilizzate sul ruolo ricoperto, compiti e responsabilità assegnati, nel pieno rispetto del contratto/rapporto di lavoro instaurato ed in linea con strategie ed obiettivi dell’Associazione.

● Le attività di comunicazione della Direzione si avvalgono di diversi strumenti e linguaggi utili a diffondere all’interno come all’esterno le informazioni sulle attività svolte, mirando a sensibilizzare la base sociale e l’opinione pubblica sulle tematiche di interesse dell’Arci. La comunicazione interna è favorita a tutti i livelli di funzione con il fine di incoraggiare la partecipazione nel dare piena e concreta attuazione agli obiettivi dei percorsi intrapresi, così come la condivisione di problematiche e loro risoluzione, a garanzia di un’efficace gestione di coordinamento delle risorse umane, a vario titolo, coinvolte.

● La realizzazione di un Sistema di gestione per la Qualità, ha permesso di avviare un processo di miglioramento continuo nel tempo. La diffusione di metodologie e/o standard operativi, da seguire nelle attività di sviluppo dei servizi, conferisce alla pianificazione un’adeguata articolazione di tutte le proprie fasi. Il controllo delle attività suddette è l’obiettivo concreto per assicurare il corretto ed efficiente management amministrativo ed operativo dei servizi erogati alla collettività.

● Tutte le attività sono gestite nel pieno rispetto delle normative cogenti applicabili al fine di prevenire infortuni e malattie professionali suoi luoghi di lavoro e di mantenere efficiente lo stato di attrezzature, strumenti e infrastrutture funzionali agli scopi dell’Associazione.

L'adeguatezza della Politica per la Qualità viene valutata dalla Direzione durante lo svolgimento del Riesame della stessa ed a fronte delle strategie complessive stabilite. La Politica per la Qualità viene comunicata, diffusa e resa disponibile a tutte le Parti interessate.

Terni, 16.06.2021                                                                                                              La Direzione Francesco Camuffo

   
   
Newsletter Arci Terni

Arci

sirenadeimantici

arcireport
rassegnastampa